Tu sei qui

Luca Bruno: natura, metamorfosi e creatività

Luca Bruno artista Roccaspinalveti

Giovane e creativo. Dopo alcuni anni di studio e lavoro a Bologna, Luca Bruno è tornato a Roccaspinalveti dove lavora con passione ai suoi progetti. La sua creatività prende vita dalle forme della natura che vive ogni giorno. La materia, malleabile, è il fulcro del suo fare arte: "amo da sempre sentire la materia, per questo più è pesante il contatto tra l'oggetto che ho tra le dita e il supporto, più mi diverto".

 

U.V: Ciao Luca, parlaci di te. Quando e com'è nato il tuo percorso artistico.
L B.: Mi chiamo Luca Bruno sono nato a Vasto 27 anni fa e dopo anni a Bologna mi sono ritrasferito a  Roccaspinalveti. La mia passione per il disegno è nata quando avevo pochi anni. Uno dei primi ricordi è quello di una maestra d'asilo che mi invitava a giocare con i miei compagni invece di chiedere sempre e solo fogli per disegnare. A quel tempo disegnavo omini con la testa tonda e le gambe, senza busto, poi piano piano ho affinato la tecnica!

 

U.V: Quali sono le tecniche, i materiali, gli strumenti che tratteggiano la tua creatività e con cui preferisci esprimerti?
L B.: Amo da sempre sentire la materia, per questo più è pesante il contatto tra l'oggetto che ho tra le dita e il supporto, più mi diverto. In genere uso il rapidograph per i miei disegni su carta ma spesso preferisco l'incisione in acquaforte o xilografia. Dalla fusione di queste tecniche nascono alcuni miei lavori su tavola: prendo un supporto, lo stucco e ci incido sopra con una punta, dopodiché con una spatola ricopro tutti i segni con l'inchiostro e gratto via finché il segno inciso non viene fuori. Possiamo dire che non ho una tecnica preferita, mi piace tanto anche la calligrafia, ultimamente mi sto dedicando molto alla serigrafia e ho fatto di recente qualche piccola scultura, mi sto appassionando tanto anche alla stampa tipografica, ma richiede troppo materiale che ormai non si trova più facilmente....   

 

U.V: Il contatto con la natura, sia nella scelta degli spazi esterni come luogo di creazione, sia come soggetto dei tuoi lavori, caratterizza molte delle tue opere. C'è un nesso molto forte tra gli elementi naturali e il tuo "creare"? Qual è il filo, il pensiero che lega tutta la tua ricerca artistica?
L B.: Penso che il posto dove vivo influenzi molto il mio lavoro, essendo un montanaro sono molto più incline a prendere spunto dalla natura. Mi affascina la struttura degli elementi naturali come ad esempio le pigne, i gusci delle noci e i rami secchi degli alberi. Alcune caratteristiche sono stupefacenti, per questo mi piace coglierne i dettagli. Tutto il mio lavoro è basato essenzialmente sulla forma degli oggetti che rappresento: la malleabilità, la frammentazione e la metamorfosi sono caratteristiche “naturali” per questo i miei rami si spezzano, si curvano o cambiano forma, talvolta accostati da oggetti estranei che non hanno senso e che suonano bizzarri per la loro non-logicità.

 

 

U.V: L'artigianalità della xilografia, quella delle matrici in legno realizzate a mano, dell'odore dell'inchiostro che sporca le mani, caratterizza il tuo lavoro. Raccontaci questa tua scelta e il valore dietro a questa arte, purtroppo, quasi dimenticata.
L B.: Credo che la stampa d'arte in generale sia qualcosa di unico, qualcosa di riproducibile infinite volte, ma allo stesso tempo ogni pezzo avrà qualcosa di unico che lo caratterizza. Mi piace molto il concetto di artigianalità, nell'incisione in generale è richiesta la conoscenza della tecnica o meglio delle varie tecniche, questo fa sì che l'artista debba avere competenza e accuratezza, curare il processo creativo in tutte le sue fasi: dall'affilamento delle sgorbie alla scelta del legno fino a quella della carta. Non credo sia giusto dire che è un arte dimenticata, credo che la xilografia abbia sempre avuto un pubblico sicuramente meno vasto e un ruolo secondario nell'arte, ma anche poco spazio riguardo alle riviste d’arte o ai testi adottati dalle scuole.

 

U.V: Ci sono artisti del passato o del presente a cui ti senti più vicino?
L B.: Non saprei fare dei nomi e paragonarli al mio lavoro, ma posso dire che tra i miei artisti preferiti ci sono sicuramente M.C Escher, poi Renzo Vespignani, Emilio Scanavino, Nicola Toffolini, Cy Twombly. Mi piacciono tanto anche le miniature medievali oltre che l'illustrazione scientifica.

 

U.V: Coniugare l'istinto creativo con l'esigenza di una realizzazione professionale è il desiderio di tutti coloro che intraprendono un determinato percorso artistico. Quanto è difficile, se lo è, secondo te coniugare arte e lavoro oggi?
L B.: Parto dal presupposto che volere è potere, fare arte vuol dire al giorno d'oggi anche proporsi e fare in modo che più gente possibile veda ciò che fai, in questo i social network aiutano molto, poi a volte basta conoscere anche le persone giuste...
Il vero problema è che fare arte dalle nostre parti non è visto ancora come una professione ma come una qualità che tu hai e a cui peraltro pochi sanno dare valore. Uno dei motivi che mi ha spinto a tornare in Abruzzo è proprio quello di costruire qualcosa nella mia terra, che ultimamente sta partorendo,sempre più, nuovi e ampi progetti artistici. Insomma io ci credo....

 

U.V: Un libro, uno scrittore che ha suggestionato, anche in piccola parte, il tuo creare.
L B.: Amo tanto i racconti di Edgar Allan Poe e Lovecraft.....

 

U.V: Progetti su cui stai lavorando attualmente o che hai in mente per il futuro?
L B.: Dopo la laurea ho deciso di tornare a Roccaspinalveti dove per il momento sto partecipando a diversi concorsi. L'intento principale però è quello di portare avanti il progetto Zenòr' a cui sto lavorando da un po' di tempo con la mia ragazza: aprire un vero e proprio laboratorio di Stampa d'Arte Serigrafica per realizzare t-shirt e quant'altro questa tecnica consente di fare, mi piacerebbe tanto collaborare con i vari artisti e artigiani presenti sulla zona, ma anche con aziende agricole per fare didattica e far conoscere ai ragazzi l'importanza e la bellezza dell'arte e della nostra terra, per cui se qualcuno ha belle idee o iniziative si faccia avanti!

 

Info Contatti e Lavori:

Pagina facebook: Luca Bruno - Artista

Flickr: Luca Bruno

 

 

Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
  • Luca Bruno artista
Categoria: 
personaggi
interviste
Tipologia personaggio: 
pittura, disegno e grafica
artigianato artistico