Tu sei qui

Saverio Tarantini...non credo alle mie orecchie!

Saverio Tarantini

Il mio incontro con il chitarrista sansalvese Saverio Tarantini...

Sin da piccolo, ho sempre avuto una particolare sensibilità verso un certo tipo di musica. Mentre i miei amici ascoltavano brani "commerciali di massa" io mi emozionavo con le composizioni strumentali dei chitarristi più virtuosi di quel periodo.
L'attitudine verso l'ascolto ha reso il mio orecchio sempre più allenato, sino al punto da riuscire a cogliere anche la minima e nascosta particolarità musicale negli amici chitarristi della zona, Vasto e zone limitrofe.
Ma in quest'ultimo periodo, con grande stupore e sorpresa, vengo a scoprire dell'esistenza di un ragazzo sansalvese di nome Saverio.

Saverio Tarantini è un chitarrista che predilige il genere rock/fusion, dotato di indiscutibili ed evidenti capacità tecniche dello strumento, capace di sorprendere e allibire anche l'ascoltatore più esperto e preparato, unico nel suo genere, personalità atipica e schiva specie al pubblico e ai mezzi di comunicazione di massa quali ad esempio facebook, non ama mettersi in mostra ed è per questo che lo battezzo come personaggio underground.

Oggi, Saverio è venuto a trovarmi. Ci siamo conosciuti.
La prima cosa che ho notato appena ci siamo incontrati è l'incredibile somiglianza a Gutrie Ghovan, stessi capelli, barba e modi di fare, ma la cosa ancora più bizzarra è stata quando (una volta entrati nel mio garage) ha iniziato a strimpellare a modo suo i miei prototipi... io lo guardo, mi siedo, verso un dito di Whisky e mi accendo una sigaretta...non credo alle mie orecchie! Non solo assomiglia a G. Ghovan ma suona come lui, la sua tecnica è una fusione di stili e virtuosismi sfrenati avvolti da una introspezione misteriosa di un personaggio fuori dal comune, geniale ma anticonformista, a volte contrastante con se stesso. Forse è come un genio incompreso, racchiuso nel su mondo, con nessun interesse nell'esaltazione di questa sua capacità fuori dal comune e sicuramente poco interessata del giudizio degli altri, ma vedendolo suonare ho pensato "questo è geniale! Sicuramente è tra i migliori, forse non solo italiani ma anche oltre. Deve solo crederci di più!"
Dopo più di due ore, onorato per avergli lasciato la "devil guitar" in quanto diventato nuovo endorser di strumenti Datum, troviamo un po' di tempo per parlare del nostro passato e della nascita delle nostre passioni. Avevo anche preparato una piccola intervista, ma le forti emozioni e la voglia di sentirlo suonare avevano esaurito quel poco di tempo che rimaneva...sicuramente la prossima volta vi racconterò qualcosa di lui, per il momento ascoltatelo... perchè Saverio è dei nostri!

 

Vincenzo De Sanctis

 

 

Saverio Tarantini su Myspace

 

Saverio Tarantini
  • Saverio Tarantini
  • Saverio Tarantini
  • Saverio Tarantini
Categoria: 
personaggi
Tipologia personaggio: 
band e musicisti